Spurgo freni moto, guida passo passo

Procedura di spurgo pompa utile sia per pompe freni che frizione delle moto.


Molti pensano che questa procedura sia complicata e alla portata solo di esperti, ma in realtà può essere fatta anche in casa dagli utenti meno esperti.

Ovviamente bisogna prestare attenzione a dei passaggi fondamentali, ma comunque non c'è rischio di sbagliare, una volta che la procedura è terminata se la pompa quando viene premuta la leva va in pressione senza perdite non ci sono rischi per la sicurezza.

Consigliamo di eseguire la procedura in due persone per facilitare lo spurgo freni.

Spurgo freni moto, come fare

Ecco come procedere:

- Svitare il tappo della vaschetta (9) liquido freni ed estrarre la membrana di protezione (10).

- Versare fluido freni nuovo DOT 4 o DOT 5.1 fino a riempire il serbatoio della pompa.

- Pre allentare con una chiave la vite di spurgo presente sul corpo pompa (11) e collegare un tubicino da inserire in un contenitore che raccolga il liquido freni che uscirà mentre si esegue lo spurgo. Per evitare di far colare l'olio sulla moto interporre, sulle parti che potrebbero venire a contatto con eventuali gocce, della carta assorbente.

Attenzione, smaltire il liquido in eccesso o esausto in un apposito centro ecologico, è una procedura gratuita che salvaguarda l'ambiente.

- Iniziare a premere la leva del freno (o della frizione se idraulica) per mandare in pressione l'impianto, premere per 2/3 volte.

- Mantenendo premuta la leva, allentare la vite di spurgo (11) e lasciare che esca olio e aria dall'impianto per qualche secondo.

 
- Attendere che l'olio defluisca mantenendo la leva premuta, riavvitare la vite di spurgo (11).


- Rilasciare la leva e attendere che l'olio nella vaschetta scenda di livello. Se necessario aggiungere olio per evitare che la vaschetta si svuoti completamente reimmettendo aria nell'impianto. Se succede bisogna ricominciare la procedura da capo.

- Ripetere queste operazioni più volte fino a che la leva diventa "dura" e si nota una riduzione di corsa. Dal tubicino di spurgo non dovranno uscire bolle d'aria ma solo più liquido dei freni.

- Potrebbe essere necessario effettuare la procedura anche sulla pinze freno (una per volta) per eliminare eventuale aria intrappolata sulle pinze.

- Finita la procedura serrare la vite di spurgo ed inserire il tappino di gomma di protezione.

- Procedere a regolare il livello di fluido freni nella vaschetta e richiudere il tutto.

Nota, se non sei certo del lavoro che hai eseguito e vuoi avere una sicurezza in più sulla tenuta dell'impianto frenante puoi, oltre a testare la frenanta a moto spenta, lasciare una notte l'impianto in pressione inserendo una fascetta da elettricista per mantenere la leva premuta.

Guarda anche la nostra guida per montare la pompa radiale.

Esploso di una pompa radiale