Aria freni moto, effetto e soluzioni

L'aria nei freni della moto comporta problemi di frenata e riduce la sicurezza, eliminarla è importantissimo.

Lo spurgo dell'impianto freni è la soluzione.

A volte le cose più semplici si rivelano le più utili e in molti casi aiutano a risolvere alcuni problemi, sopratutto quando si possono fare gratuitamente nel box di casa anche divertendosi.

Capita spesso che l'impianto frenante sia poco efficiente per via della presenza di aria al suo interno. 
Le bolle d'aria creano delle zone di "vuoto" che in fase di azionamento della leva aumentano la corsa e lo spazio di frenata.

L'aria è un gas e come tale si può comprimere (tipo il gas dentro l'estintore), mentre i liquidi, come l'olio dei freni, non sono comprimibili, di conseguenza, quando si viene a creare una bolla d'aria all'interno dell'impianto frenante la corsa della leva aumenta per compensare il "vuoto" che crea la bolla d'aria.

aria freni moto

Come si formano le bolle d'aria

Le bolle d'aria si creano in diverse situazione, ad esempio quando cambiamo pompa, tubi o pinze freno, oppure quando il fluido frenante vecchio, assorbendo umidità, che rilascia sotto forma di gas (vapore acqueo) durante la frenata.

Il fluido freni arriva a temperature altissime che fa evaporare l'acqua trattenuta nel liquido dei freni, diventando vapore (gas) acqueo

La soluzione è quella di eliminare tutte le bolle d'aria facendo lo spurgo dei freni e di cambiare il liquido dei freni, spurgando poi l'impianto frenante. 

Questa è un'operazione consigliata da eseguire almeno ogni 2 anni o più frequentemente se si formano spesso bolle d'aria.

Molti però sono spaventati non avendola mai eseguita. Mettere le mani sui freni è sempre un tabù e noi sconsigliamo di farlo se non avete nessuna competenza.

Ma se volete scoprire come fare e avete l'attrezzatura e la manualità per eseguire il lavoro, abbiamo realizzato una semplice guida passo-passo per procedere allo spurgo.

L'operazione è semplice e relativamente veloce e puoi vederla qui